--aprile

MASCHIO GASPARDO FIELD DAY 2016

Comunicato 21/04/2016  Si è svolta a Chiscineu-Cris (Romania) il MASCHIO GASPARDO FIELD DAY 2016, l’evento internazionale organizzato dal Gruppo Maschio per presentare le eccellenze della propria gamma ai dealer europei. Nella località dove il Gruppo Maschio ha aperto uno dei suoi primi stabilimenti esteri, oltre duecento persone, per la maggior parte concessionari da Italia, Romania,

By |aprile 22nd, 2016|Categories: News|0 Comments

Il punto sul mercato del frumento

Nella seconda settimana di marzo prosegue l'andamento negativo del prezzo medio all'origine del frumento duro che attestandosi a 232,16 €/t ha registrato un calo dell'1,3% in rapporto alla precedente rilevazione e del 28,9% su base annua. In gran parte delle piazze di riferimento i listini sono risultati in ulteriore flessione anche se in maniera meno

By |aprile 21st, 2016|Categories: Rubriche|Tags: , , |0 Comments

Attrezzature innovative per trattamenti alle colture arboree

In questa categoria si annoverano diverse soluzioni costruttive per interventi in frutti-viticoltura, alcune delle quali ancora in fase di prototipo.  I comuni denominatori, sono il miglioramento dell’efficacia   del   trattamento   grazie   ad   una   distribuzione   più   mirata   ed   omogenea, il contenimento degli effetti negativi sull’ambiente e l’incremento della sicurezza dell’operatore.  Alcuni sistemi permettono il recupero del prodotto

By |aprile 21st, 2016|Categories: Rubriche|Tags: , , , |0 Comments

Pacciamatura: una copertura vantaggiosa

La copertura del terreno agricolo con materiali di varia natura offre numerosi vantaggiosi, in particolare nelle coltivazioni specializzate. Per la stesura dei teli in materiale plastico vengono impiegate le pacciamatrici. Pur disponibili in versione autonoma, sono spesso abbinate alle trapiantatrici, così da realizzare operazioni combinate in un unico passaggio. PVC, polietilene, cellulosa, Mater-Bi, nylon, carta…ma

By |aprile 21st, 2016|Categories: Rubriche|Tags: , , |1 Comment

Pirodiserbo

ll principio del pirodiserbo consiste nell’innalzamento di temperatura dei tessuti vegetali, provocando, all’interno dei tessuti esposti, prima la denaturazione delle proteine (a 70- 80 °C) e poi, a temperatura di ebollizione, la rottura delle cellule, causando di conseguenza la morte di quel tessuto o dell’intera pianta. Perciò la pianta non viene bruciata, ma "lessata", morendo

By |aprile 21st, 2016|Categories: Rubriche|Tags: , , , , |0 Comments