I nuovi impianti di sgusciatura mandorle sono stati progettati tenendo conto della tecnica moderna, della
conoscenza in tutti i settori, della componentistica meccanica, elettrica ed elettronica.
Sulla base delle più recenti tecnologie è stato possibile realizzare impianti veramente performanti: è sufficiente
riempire una tramoggia o un silo con mandorle in guscio, avviare la linea di sgusciatura e si avranno da un lato dell’impianto i frutti che scorrono in un contenitore, mentre dal lato opposto e con un trasportatore a coclea si avranno i gusci che vanno a discarica.
Gli impianti sono costruiti per lavorare h24 ed essenzialmente si compongono di una macchina rompi gusci rotativa a più cilindri, un selettore centrale con un vaglio ed un piano fluido pneumatico, un selettore di ripasso gusci per il recupero di tutti i frutti prima della discarica, un calibratore per ottenere tre qualità di frutti: grandi, medi e piccoli, un quadro elettrico ed elettronico da dove è possibile registrare la linea e poterla seguire da remoto.
Le linee di produzione attualmente sono tre: il modello 750 con una produzione massima di 800 kg/h, il modello 1000 con una produzione fino a 1100 kg/h ed il modello 1500 con una produzione fino a 1600 kg/h di mandorle in guscio.
Come si nota nella figura, le linee sono cofanate e lo spazio che occupano è realmente poco; per il modello
750 sono sufficienti 40 mq, per il modello 1000 circa 70 mq, mentre per il modello 1500 occorrono
circa 90 mq, compresi gli spazi di manovra.
Le nostre linee di sgusciatura sono predisposte per usufruire di tutte le agevolazioni finanziarie ad oggi
disponibili, compreso la 4.0 ed il bonus sud.
Oggi il produttore agricolo non è più il coltivatore diretto di una volta, bensì un tecnico che sa cosa e
come coltivare la propria terra, come agire durante l’annata agraria per ottenere la migliore produzione,
come ad esempio l’ impollinazione artificiale, la migliore potatura o una raccolta appropriata: ora è la
volta della valorizzazione del proprio prodotto, come trasformarlo e come commercializzarlo in modo da
ottenere il massimo risultato.
I nostri impianti sono linee di produzione industriale, ma si adattano molto bene alle medie aziende o a cooperative di produttori, specialmente se si utilizzano agevolazioni che diminuiscono l’investimento.