Pirodiserbo

ll principio del pirodiserbo consiste nell’innalzamento di temperatura dei tessuti vegetali, provocando, all’interno dei tessuti esposti, prima la denaturazione delle proteine (a 70- 80 °C) e poi, a temperatura di ebollizione, la rottura delle cellule, causando di conseguenza la morte di quel tessuto o dell’intera pianta. Perciò la pianta non viene bruciata, ma "lessata", morendo